Archivio per gennaio, 2009

Concorso internazionale: RomaEuropaFAKEFactory

Pubblicato: 29 gennaio 2009 da Marco Scialdone in E-Copyright, News

>>>> RomaEuropaFAKEFactory
concorso internazionale di videoarte, musica, letteratura ed arte legale

GENERAZIONE>>
Il concorso RomaeuropaFAKEFactory nasce da “Freedom for Remix”, iniziativa promossa da [A]rtis[O]pen[S]ource (Salvatore Iaconesi/xDxD e Oriana Persico/penelope.di.pixel] e Marco Scialdone, con il supporto di DegradArte, ComputerLaw 2.0, NeRVi e Valeria Bochicchio. (altro…)

Annunci

di Nicola Fabiano

N.B. Il presente contributo è apparso originariamente su Diritto.it ed è riproposto su Computerlaw 2.0 per gentile concessione dell’Autore. 

La Camera ha approvato il disegno di legge di conversione del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185 (recante misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale). In sostanza si tratta del c.d. secreto legge anticrisi. L’esame del provvedimento passa al Senato.
Tra le novità di tale provvedimento spicca la ben nota PEC (Posta Elettronica Certificata) che era stata resa obbligatoria dal decreto anticrisi fondamentalmente per imprese e professionisti. (altro…)

di Andrea Lisi

Presidente dell’Associazione Nazionale Operatori e Responsabili della Conservazione digitale dei documenti (ANORC – www.anorc.it). Docente a contratto Università del Salento – Scuola Professioni Legali – Facoltà di Giurisprudenza. Coordinatore del Digital&Law Department – Studio Legale Lisi – www.studiolegalelisi.it

^^^^

La Camera approva il Disegno di Legge di conversione del Decreto “Anti-Crisi” e nel nuovo testo mette in discussione la Posta Elettronica Certificata e il ruolo dei notai nei processi d digitalizzazione documentale!

Poco più di un mese fa commentavamo in maniera solo parzialmente positiva la rivoluzione contenuta nel D.L. “anti-crisi” (D.L. 185/2008): nell’art. 16 del D.L., da una parte, la posta elettronica certificata continuava a essere imposta a suon di moniti e sanzioni e, dall’altra, si apriva la strada a una piena “dematerializzazione” degli originali analogici unici. (altro…)

E stato pubblicato sulla G.U. n. 304 del 31 dicembre 2008, il Decreto Legge n. 207 recante: “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni finanziarie urgenti”.

Si segnalano in particolare:

  • L’articolo 13, rubricato “Proroga in materia di contrasto al terrorismo internazionale”, contiene lo spostamento al 31 dicembre 2009 del termine di cui all’articolo 7, Legge 155/2005.
  • L’articolo 3, rubricato “Accesso ai servizi erogati in rete dalle Pubbliche Amministrazioni”, che posticipa al 31 dicembre 2009 l’accesso ai servizi erogati in rete dalle Pubbliche Amministrazioni esclusivamente attraverso la Carta d’Identità Elettronica o la Carta Nazionale Servizi.
  • L’articolo 44, rubricato “Disposizioni in materia di tutela della riservatezza”, che contiene importanti modifiche al Codice Privacy