Archivio per dicembre, 2011

Il problema del difficile equilibrio tra diritti di utilizzazione economica esclusiva degli autori/editori/esecutori e diritto degli utenti della Rete ad usufruire della cultura anche attraverso un media potente e diffuso quale Internet.

I casi: “consultazione pubblica” dell’AGCOM riguardo la proposta di regolamento n. 398/2011; “Mediaset c. Rojadirecta”, “Mediaset c. Yahoo”, “Mediaset c. IOL”, “FPA Films c. Yahoo (c.d. caso “about Elly”)” dimostrano come a oltre dieci anni dall’adozione della direttiva 2000/31/CE (c.d. “Direttiva E-Commerce”) il sistema ivi delineato di responsabilità degli Internet Service Provider risulti ormai inadeguato di fronte al mutato contesto tecnologico.

La libera fruizione di determinate informazioni via Internet rappresenta un’occasione imperdibile per lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica in Rete, a partire dai dati cc.dd. “pubblici”, che devono poter essere liberamente accessibili a tutti.

Una nuova filosofia si impone soprattutto per la PA, anche in attuazione delle disposizioni del C.A.D. (“open source”, “software libero” e “open content”), per iniziare a parlare finalmente di “open government” e di “open data”. (altro…)